Tamponi Covid a Fabriano (foto d'archivio)
Tamponi Covid a Fabriano (foto d'archivio)

Fabriano (Ancona), 15 settembre 2020 - Il Covid entra nella campagna elettorale con una candidata al ruolo di consigliere regionale in isolamento fiduciario, in quanto venuta a contatto con una donna risultata positiva al primo tampone durante una cena di carattere politico tenutasi nella seconda metà della scorsa settimana in un locale di Fabriano.

È arrivato ieri, lunedì 14 settembre, l'esito del tampone effettuato nei giorni scorsi da una 45enne fabrianese di professione operatrice sanitaria che era stata sottoposta alla verifica nell'ambito degli screening periodicamente disposti per quanti sono in servizio nel settore al pubblico. Per lei, peraltro, si tratta del quinto tampone effettuato nello spazio di pochi mesi, e negli altri casi, compreso quello di agosto, era sempre risultata negativa. La donna, totalmente asintomatica, ha partecipato alla cena a cui era presente la candidata e, appunto, solo lunedì è venuta a conoscenza della positività del primo monitoraggio, in attesa di un secondo tampone che eventualmente ne accerti in via ufficiale il contagio.

Intanto per lei, per alcune altre persone che si trovavano nello stesso tavolo e per la candidata, è scattata la quarantena a scopo precauzionale. In totale sei persone in quarantena su 58 partecipanti alla convivialale. Dall'Asur, comunque, hanno provveduto ad acquisire i nominativi degli altri presenti. Da quanto emerge dai primi rilievi sarebbero state assunte le dovute precauzioni del caso dagli operatori del locale in questione e i commensali avrebbero tutti rispettato i posti assegnati, peraltro in diversi tavoli. In ogni caso l'evolversi della situazione resta da seguire da vicino nelle prossime ore con altri tamponi alle viste e dagli enti di controllo arriva forte il messaggio di prestare la massima attenzione quando ci si trova in luoghi particolarmente affollati.

Richiamo, appunto, che vale anche per questi ultimi giorni di campagna elettorale in cui sono previsti eventi all'aperto e soprattutto al chiuso, dove è assolutamente necessario adeguarsi alle norme Covid, dall'utilizzo della mascherina al mantenimento del distanziamento fisico.

Peraltro proprio nell'entroterra si è tornati a fare i conti con contagi in crescita, dopo che sempre ieri è stata accertata a Fabriano la positività, in questo caso definitiva con due tamponi e non uno soltanto, di un'altra operatrice sanitaria di 49 anni. Nella città della carta attualmente sono nove le persone ancora alle prese con l'infezione.

Covid, le altre notizie

Cts prende tempo sulla quarantena. "Servono ulteriori approfondimenti"

Briatore: "Covid? Ho avuto polmoniti peggiori". Il video

Francia, picco a Marsiglia. "Terapie intensive verso la saturazione"