Osimo, sospetto focolaio in ospedale
Osimo, sospetto focolaio in ospedale

Osimo (Ancona), 17 ottobre 2020 - C’è un focolaio Covid all’ospedale «Ss. Benvenuto e Rocco» di Osimo. I positivi sarebbero tre. «Sono stati effettuati diversi tamponi, al personale, agli operatori, in Chirurgia, e ripetuti ieri al personale del pronto soccorso», afferma il primario del punto di primo intervento, il dottor Adolfo Pansoni. Il contagio non sarebbe partito dall’interno del nosocomio ma in un’altra struttura da dove un paziente è stato per una prestazione per tornare poi in quello di Osimo, in Chirurgia.

LEGGI ANCHE Il bollettino nelle Marche

Come lui sono stati sottoposti a screening e risultati positivi asintomatici un medico e un infermiere. La procedura di sanificazione, con contestuale chiusura del reparto, è già terminata. I familiari dei pazienti, non appena ieri pomeriggio la notizia è dilagata, si sono messi in allarme temendo per la salute dei propri cari ricoverati, anche anziani. 

La situazione sarebbe comunque circoscritta e sotto controllo da parte dei medici. E’ stato informato anche il sindaco. Il primo cittadino della vicina Castelfidardo Roberto Ascani intanto informa: «In base a quanto comunicato dal servizio igiene e salute pubblica della Regione Marche, il dato aggiornato a mercoledì scorso segnala dieci persone in stato di quarantena e tre positive, di cui due di passaggio ed una solo residente in città. Il sindaco di Camerano Annalisa del Bello aggiungE: «Nei mesi estivi l’azzeramento delle persone positive ci aveva fatto ben sperare. Nelle ultime settimane ci sono stati alcuni casi. Oggi una persona è positiva e 14 in isolamento fiduciario,perché sono stati a contatto con persone positive».