Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 giu 2022

Corse, urla e selfie nei camerini: negozi assediati

Un gruppetto di giovani sui quindici anni avrebbe messo nel mirino alcuni store del centro. Sono stati cacciati

14 giu 2022

Stavolta niente danneggiamenti o furti, ma comunque hanno disturbato commesse e clienti dei negozi del centro durante l’orario di apertura. I fatti si sono consumati lo scorso fine settimana e hanno visto protagonisti un gruppetto di quindicenni (tutti maschi). I giovanissimi sono entrati in alcuni noti esercizi anconetani e, con spavalderia, hanno creato scompiglio. Nel mirino due negozi di Corso Garibaldi che vendono esclusivamente abiti da donna. In un caso sono entrati schiamazzando e si sono recati nei camerini, pensando bene di usare gli specchi per farsi dei selfie, mentre le dipendenti assistevano basite alla scena. Soltanto dopo alcuni minuti se ne sono andati. Nell’altro, invece, si sono recati nel locale, sempre con le stesse modalità, e uno di loro si è rivolto con strafottenza alla lavoratrice: "Ma è qui che lavora la sorella di Charlie?". "Qui non c’è nessuna sorella di Charlie - ha risposto a tono la commessa - Andatevene se non dovete comprare nulla". Di tutta risposta, il "capetto" ha iniziato a correre prendendo le scale per il piano superiore, adibito a solo magazzino e il cui accesso è vietato agli utenti. Gli altri ne hanno approfittato per sparpagliarsi nel piano di vendita. A quel punto la donna ha iniziato a gridare ai giovani, dicendo loro di uscire subito, ma questi non ne hanno voluto sapere. Le urla, tuttavia, hanno attirato l’attenzione di altri dipendenti e clienti e soltanto allora hanno deciso di lasciare il negozio. In settimana era accaduto un ulteriore episodio, sempre in uno store del Corso. I baby bulletti sono entrati nell’esercizio che ha più piani e, in mezzo ai compratori, hanno iniziato una sorta di gara di corsa sulle scale mobili, percorrendole però al contrario. In quel caso sono stati cacciati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?