Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 mag 2022

"Criminali si diventa", la pellicola di Tarabelli debutta al Giometti

3 mag 2022
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano
Un momento delle riprese tra Ancona, Fermo, Civitanova e Fano

Esce giovedì sul grande schermo "Criminali si diventa", il film ‘made in Marche’, produzione Sydonia che è stato presentato alla mostra del cinema di Venezia. Si tratta di una delle prime produzioni post pandemia che sarà presentata ufficialmente al Giometti di Ancona proprio giovedì (ore 20.30) e l’indomani a Jesi nella multisala di via Marco Polo. Saranno presenti il regista Alessandro Tarabelli, il cast con Martina Fusaro, Orfeo Orlando e Carola Abdalla Said, oltre al cast tecnico composto da Diego Morresi, direttore della fotografia, e Andrea Antolini, direttore di produzione, entrambi della casa di produzione Subway di Jesi. Scritta durante il lockdown, la storia è quella di un gruppo di criminali che vuole rievocare il "furto del secolo", come venne definito nelle cronache locali quello de "La muta" di Raffaello dal Palazzo Ducale di Urbino del 1975. "Uno dei ladri di quel gruppo esce da prigione – spiega il regista Alessandro Tarabelli –. Gli viene proposto un nuovo colpo e allora mette insieme una banda. Il filone è quello dell’action comedy". In esclusiva per Giometti cinema la prima settimana, il film andrà poi in tutte le sale. Presentato al Festival di Venezia lo scorso settembre, ha ricevuto una menzione speciale al Festival del Cinema di Salerno e è risultato vincitore della categoria Best Foreign Film, per la competizione del mese di Marzo 2022 al Cannes World Film Festival. Un film che racconta la storia di Enzo, autore dello storico furto d’arte del 1975 ai danni della Pinacoteca Nazionale delle Marche e di una banda di improvvisati criminali. Un film che fa sorridere per 90 minuti, ma anche riflettere. È stato girato ad Ancona, Fano, Fermo e Civitanova. Commedia tutta "made in Marche", per la sceneggiatura di Giorgio Vignali, "Criminali si diventa" ha come protagonisti la giovanissima Martina Fusaro, per la prima volta sul grande schermo, interpreta Elettra, una giovane nella quale molto si riconosce: forte, indipendente, astuta, tenace. Accanto a lei nel film, il grande Ivano Marescotti nei panni di Enzo, lo zio di Elettra, Ugo Dighero, nei panni di frate Duilio e Lodo Guenzi, il cantante dello "Stato Sociale". Giorgio Vignali ha scritto la sceneggiatura. L’aiuto alla regia è Henry Secchiaroli, lo jesino Andrea Antolini è direttore di produzione, Diego Morresi, anche lui jesino, alla direzione della fotografia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?