Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

’Cultura strumento di libertà e pace’ A ’Faberianus’ l’ex ministro Bray

Si chiude la prima edizione della manifestazione promossa dalla diocesi. Oggi ai giardini del Poio

22 mag 2022

Si chiude oggi pomeriggio con un ospite d’eccezione "Faberianus" che ieri ha portato in centro centinaia di persone. Un’iniziativa promossa dalla diocesi di Fabriano-Matelica e organizzata dall’Ufficio cultura diocesano. Una tre giorni di eventi e iniziative volta alla riscoperta e valorizzazione dell’immenso patrimonio artistico, storico e culturale di cui il nostro territorio dispone. Numerose le visite guidate tra il Museo diocesano, San Venanzio, San Benedetto e San Nicolò, passando in rassegna le curiosità storiche artistiche nascoste nelle vie che è possibile incontrare lungo il percorso. Stessi percorsi si sono svolti a Sassoferrato e l’intenzione è di proseguire nei prossimi anni su questa linea includendo e coinvolgendo anche le altre vicarie. Oggi "Faberianus" si chiuderà alle 18 ai giardini del Poio con l’ultimo incontro della seconda stagione di "L’oro sono loro" organizzata dall’ufficio cultura e dalla Pastorale scolastica. Interverrà Massimo Bray, direttore della Treccani e già ministro della Cultura, sul tema "La cultura come strumento di libertà e di pace".

Un incontro di alto profilo che chiude un’iniziativa alla sua prima edizione e che quest’anno ha avuto come tema "L’invisibile nel visibile": "un vero e proprio viaggio alla scoperta di ciò che è nascosto, dell’interiorità e della spiritualità che in realtà sorregge tutto ciò che appare ai sensi" hanno spiegato gli organizzatori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?