Il sindaco Luigi Cerioni
Il sindaco Luigi Cerioni

Cupramontana (Ancona), 8 luglio 2020 – Mezzo paese con i rubinetti asciutti. I disagi sono partiti ieri pomeriggio e i tecnici hanno lavorato tutta la notte per sistemare il guasto, ma ancora stamattina in diverse abitazioni non c’era acqua. “Purtroppo – spiegava ieri sera il sindaco di Cupramontana Luigi Cerioni dai canali social istituzionali - è avvenuta una rottura su un tratto della conduttura idrica principale. Le maestranze della Vivaservizi sono sul posto per i lavori di riparazione. Data la natura della rottura si prevede che i lavori potranno terminare entro le 24 di stasera. Successivamente lungo le condutture potranno verificarsi sbalzi di pressione e la presenza di acque rosse. Siamo in costante contatto con Vivaservizi e comunicheremo ogni novità”. E poi poco dopo la mezzanotte: “La rottura della conduttura idrica è stata riparata; gradatamente è iniziata l'erogazione dell'acqua”.

C’è malumore in paese: alcuni contestano l’uso dei social prediligendo il “vecchio caro altoparlante che gira per le strade”, mezzo che avrebbe consentito a tutti di premunirsi per tempo con delle scorte d'acqua. A poco a poco comunque l’erogazione dell’acqua sta riprendendo in tutte le abitazioni.