Urla e botte tra moglie e marito in casa, i vicini allertano le forze dell’ordine che arrivano con i sanitari.

Poco dopo lui viene portato via in ambulanza per essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

E’ accaduto giovedì pomeriggio poco prima delle 18 nella frazione Poggio Cupro, all’interno di una abitazione appena fuori dal tranquillo e piccolo borgo sulle colline del Verdicchio.

La furiosa lite ha fatto preoccupare notevolmente i vicini e gli stessi familiari che avrebbero allertato i carabinieri prontamente intervenuti.

I militari, appena entrati in casa, hanno valutato la situazione e hanno subito cercato di placare la furia del marito che sarebbe stato letteralmente fuori di sé ma hanno dovuto allertare anche i sanitari, prontamente intervenuti.

Sul posto il personale della Croce Verde di Cupramontana che ha trasportato l’uomo, di mezza età all’ospedale Carlo Urbani dove è stato sedato e monitorato.

Fortunatamente le condizioni della donna sarebbero buone.

Restano ancora tutti da chiarire i motivi che hanno causato questa furibonda lite familiare che è sfociata nel trattamento all’ospedale Urbani.

Sa. fe.