Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Dalle Winx a Pinocchio: sul palco per la pace

Il 31 aprile le Muse ospitano "Rainbow for Peace" con i personaggi creati da Iginio Straffi: "Parliamo ai ragazzi di altruismo e generosità"

L’ultimo giorno del mese un arcobaleno splenderà alle Muse di Ancona. I suoi colori saranno messaggi di pace. Un bene prezioso. Peccato che ce ne rendiamo veramente conto quando viene a mancare.

‘Rainbow for Peace’, spettacolo solidale e pacifista a misura di famiglia regalerà momenti di spensieratezza e divertimento, ma la presenza dei rappresentanti di Medici senza frontiere ricorderà a tutti che ci sono persone (bambini compresi) molto meno fortunati, che non conoscono spensieratezza e divertimento.

E’ così che la Rainbow, l’impresa fondata e guidata da Iginio Straffi che in breve tempo ha conquistato le platee di mezzo mondo, compie una benemerita azione di solidarietà, affiancata dal Comune e da Marche Teatro. Si annuncia una grande festa per i ‘nostri’ bambini, che pur privilegiati rispetto ad altri, respirano da tempo un’atmosfera cupa, tra pandemia e guerra.

Sul palco, infatti, saliranno i protagonisti più amati delle serie firmate Rainbow: le fatine Winx, ormai ‘maggiorenni’, portatrici di valori come amicizia, coraggio, impegno, generosità e positività; l’allegra brigata di ‘Pinocchio and Friends’, che porta il burattino nel mondo contemporaneo intrecciando avventura, comicità, divertimento e educazione.

Per i più piccoli ci saranno Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, i mici più simpatici della serie ‘44 Gatti, cartone rivelazione trasmesso in oltre 100 Paesi e in più di 20 lingue. I Buffycats accoglieranno i piccoli fan invitandoli a cantare e ballare al ritmo delle canzoni dello Zecchino d’Oro. Non mancherà l’energia degli eroi di ‘Summer & Todd - L’allegra fattoria’, che avvicina i più piccoli al mondo della natura e al rispetto per l’ambiente. Tanti amici animali che hanno già conquistato il cuore di bambini e famiglie con il loro ottimismo, allegria e voglia di superare le difficoltà tutti insieme. Infine, Lulu Rabbit e Ace Panda, i simpatici animaletti giramondo di ‘My passport friends’, con una sorpresa per il pubblico.

"Noi cerchiamo di raccontare sempre dei valori ai ragazzi – osserva Straffi – come la solidarietà, l’altruismo e la generosità. Molti nostri protagonisti compiono azioni al servizio di altri meno fortunati. Siamo anche impegnati in progetti sociali, come gli ospedali per bambini. Questo è uno spettacolo nuovo, che mette insieme tanti personaggi di successo. Come Pinocchio, la cui serie sta ottenendo ascolti stellari". Straffi è accolto dal sindaco Valeria Mancinelli, dall’assessore Ida Simonella, da Gabriella Nicolini, presidente di Marche Teatro e da Caroline Vallerani di Medici senza frontiere. Tutti lodano l’iniziativa, e tutti sono conquistati da una ‘sorpresa’. Straffi, infatti, non è venuto da solo, ma insieme a quattro dei suoi adorabili personaggi. Compreso Pinocchio, naturalmente.

Raimondo Montesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?