Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Dopo la scisssione ecco un nuovo club: il Rotary Federico II

Dopo oltre 50 anni dalla costituzione del primo Rotary club a Jesi, ne spunta un secondo che si chiamerà Rotary Club Jesi Federico II. Una scissione dovuta a una visione diversa dello storico sodalizio con l’intenzione di renderlo più "popolare" e "dinamico". L’ atto costitutivo ufficiale del 31 marzo, ma la vera inaugurazione del club è avvenuta ieri con la visita ufficiale dell’attuale governatore del Distretto 2090 (Marche-Umbria-Abruzzo-Molise) Gioacchino Minelli e molte autorità rotariane. Il nuovo club è costituito da 32 soci, di cui nove rotariani ed altri 23 nuovi soci. Il Governatore ieri è stato accolto nella sede del Municipio dal vicesindaco Luca Butini. Accompagnato dai membri del consiglio direttivo del club Il governatore Minelli ha raggiunto poi l’arcivescovado dove sarà accolto dal monsignor Gerardo Rocconi vescovo della Diocesi di Jesi. La visita si è conclusa alle 20 con una conviviale al circolo cittadino a cui hanno partecipato una novantina di persone. Qui il governatore ha consegnato la campana del Club al presidente Marco Pozzi (foto) e appuntato il classico distintivo del Rotary a tutti i componenti del Club.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?