"Quel doppio senso è pericoloso: si riveda la viabilità". Così il gruppo di opposizione Ritroviamo Castelbellino dopo l’incidente avvenuto venerdì alle 18,20 in via Papa Giovanni XXIII con un ragazzino ferito, ma per fortuna non in pericolo di vita. "Per l’ennesima volta – attaccano da Ritroviamo Castelbellino – assistiamo a un altro sinistro che si verifica nel nuovo doppio senso di marcia. Un doppio senso che abbiamo più volte criticato sia per la sicurezza in sé che per la modalità con cui è stato attuato ovvero senza la partecipazione è l’opinione di chi quotidianamente si trova ad attraversare la strada e ad abitarci. Oltre al fatto che la curvatura della strada è stata a nostro avviso fatta non in modo conforme e sicuro ed è assodato dai fatti verificatisi che, anche con tutte le cautele del caso, è facile essere portati fuori dalla strada o scontrarsi con chi viene dall’altra parte, a causa della quasi totale assenza di visibilità. Torniamo pertanto a chiedere, a gran voce e nell’interesse di tutti – concludono - che venga rivista sia la circolazione a doppio senso di marcia che la conformità stessa della strada che si appresta ad essere altamente pericolosa".