Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

Era in spiaggia a prendere il sole: arrestato per spaccio di cocaina

La polizia l’ha trovato sull’arenile: il 44enne anconetano deve scontare dieci anni di carcere

19 mag 2022

L’hanno rintracciato a Sirolo, era al mare a godersi una bella giornata di sole quando l’hanno fermato nei giorni scorsi per portarlo in carcere.

Forse non pensava che sarebbe finita così. Eppure i poliziotti sono arrivati in spiaggia per portarlo via. I capi di imputazione che pendono su di lui sono molteplici e la condanna definita è arrivata. Così è scattato il provvedimento coercitivo nei suoi confronti. Sono stati i poliziotti della Questura dorica a eseguire un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura dorica a carico di un 44enne anconetano, che dovrà scontare una pena definitiva totale di dieci anni e sei mesi. Oltre a questo dovrà pagare 58mila euro di multa.

L’uomo si è reso responsabile ed è stato arrestato per più violazioni relative ai reati di detenzione di sostanze stupefacenti. In particolare si tratta di spaccio di cocaina anche in ambito europeo Schengen, cioè Germania, Inghilterra ed Austria per un giro d’affari cospicuo. Tutti i fatti sono stati commessi tra il 2013 e il 2018. Le condanne scaturite nei confronti dell’imputato, dai procedimenti aperti per droga in Italia, sono state appunto cumulate nel provvedimento che è stato notificato dagli agenti al 44enne. Dopo le formalità di rito avvenute all’interno degli Uffici della Questura di Ancona, è stato portato al carcere di Montacuto dove dovrà espiare la pena.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?