Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

FalComics, vigilantes abusivi: maxi multe

Cinque addetti senza autorizzazioni: scattano le sanzioni, nei guai il titolare della ditta. Il Comune: "Sempre garantita la sicurezza"

21 mag 2022
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics
La tanta gente che ha affollato il centro di Falconara per Falcomics

Teoricamente erano addetti alla sicurezza in occasione del festival FalComics, ma erano sprovvisti dei titoli autorizzativi: sanzionati cinque lavoratori e il titolare dell’impresa per 1.666 euro ciascuno. L’intervento è stato compiuto dalla squadra amministrativa e di sicurezza della questura di Ancona e dai carabinieri della tenenza di Falconara nel fine settimana, in occasione del partecipato evento che ha animato il centro con oltre 22mila visitatori. Gli accertamenti delle autorità hanno portato a scoprire gravi irregolarità nel servizio di "safety" predisposto dagli organizzatori. In particolare, è emerso che cinque addetti alla sicurezza di FalComics non avessero alcun titolo autorizzativo per effettuare quel servizio. Altri tre operatori, invece, avevano il titolo di addetti antincendio, ma non avevano con loro i presidi e le dotazioni antincendio. Gli operatori erano stati coinvolti nella manifestazione dedicata al mondo comics e games dal titolare 52enne di un’impresa della provincia di Ancona (D. B. le iniziali), che ora sarà deferito all’autorità giudiziaria per la violazione dell’articolo 140 Tulps, poiché impiegava personale addetto alla sicurezza senza titolo e sprovvisto della licenza rilasciata dalla prefettura per istituti di vigilanza o agenzie di investigazioni (articolo 134 Tulps). Gli addetti erano stati collocati a presidiare i varchi di accesso alle aree del festival, tra piazza Mazzini e il parco Kennedy, in maniera abusiva, utilizzando perfino le vetture private, messe di traverso per bloccare gli ingressi. Tant’è che sono stati sanzionati anche dalla polizia locale falconarese. Dal controllo è emerso come quasi tutti gli addetti avessero precedenti per reati contro la persona e il patrimonio. "In merito a quanto emerso relativamente al servizio di safety predisposto per la manifestazione FalComics, è necessario precisare che, in sede di verifica preventiva, i documenti dell’azienda incaricata con regolare contratto e degli addetti preposti risultavano regolari – fa sapere il Comune di Falconara –. Soltanto al momento del controllo delle autorità è emersa la sostituzione dei professionisti incaricati con soggetti non idonei. Va sottolineato come la prassi adottata dall’amministrazione comunale e dagli organizzatori è stata di impiegare fin dal venerdì un numero maggiore di addetti rispetto a quanto richiesto dal piano di sicurezza: ciò ha permesso di non arrecare danno allo svolgimento dell’evento. Nel giro di brevissimo tempo, infatti, i soggetti non idonei sono stati allontanati ed è stato possibile sostituirli, mantenendo sempre in regola il piano di controllo della sicurezza. In sostanza FalComics si è svolto nel massimo rispetto delle norme, a garanzia della sicurezza dei partecipanti. Doveroso ringraziare le forze dell’ordine, che hanno contribuito alla operazione di controllo e nella gestione di potenziale disagio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?