Festival Marche in Atti, al Piccolo stasera va in scena il "Macbeth"

La tragedia di Shakespeare "Macbeth" esplora l'ambizione umana e le conseguenze del male compiuto dagli uomini. La compagnia Laboratorio Minimo Teatro di Ascoli mette in scena questo grande classico di estrema attualità, per riflettere sulla scelta e sulla responsabilità di ognuno.

Festival Marche in Atti, al Piccolo  stasera va in scena il "Macbeth"

Festival Marche in Atti, al Piccolo stasera va in scena il "Macbeth"

La verità senza tempo del Macbeth va in scena stasera (ore 21,15) al Piccolo Teatro, nell’ambito del festival Marche in Atti. La compagnia Laboratorio Minimo Teatro di Ascoli metterà in scena il grande classico di estrema attualità, per la regia di Paola Lucidi e Mario Gricinella. Il Macbeth è una celebre tragedia di Shakespeare, incentrata sulla figura di Macbeth e sulla sua sanguinosa ascesa al trono di Scozia. Nella tragedia, Shakespeare sviluppa i temi dell’ambizione umana e della sete di potere e delle conseguenze del male compiuto dagli uomini. Si tratta della tragedia più breve dello scrittore inglese. Probabilmente composto tra il 1599 e il 1605, è rappresentato per la prima volta l’anno successivo. "L’uomo se non è ambizioso spesso è vigliacco" e l’eternità del Macbeth risiede nella sua struggente, cruda e moderna verità: il capitalismo spietato avvelena l’acqua, affama i popoli e schiaccia interi continenti. Davanti a una donna con i lividi, ad un barbone in strada o a un bimbo terrorizzato facciamo finta di nulla per poi, a tragedia avvenuta, batterci il petto e additare come mostro l’uomo violento, la società che non aiuta o il bullo che ha picchiato fino ad uccidere. Questo spettacolo non parla della cattiveria del Macbeth ma del fatto che nella vita tutti possiamo scegliere e che ogni volta che facciamo finta di non vedere, il nostro mostro ha vinto. Ingresso: 13 euro, ridotti under 25 e tesserati Fita 10.