Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Finisce contro le auto in sosta: allarme alcol

Una ragazza trentenne ubriaca ha distrutto due macchine: patente ritirata e denuncia. Raffica di incidenti e risse negli ultimi giorni

21 giu 2022
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio
Carabinieri impegnati nel controllo del territorio

Allarme alcool, ubriaca finisce contro due auto in sosta: evitata un’altra tragedia.

L’incidente è successo domenica notte sul lungomare Italia a Marzocca: la donna, una trentenne residente in provincia di Ancona, era alla guida della sua auto da sola quando, in preda ai fumi dell’alcool, è finita contro due auto in sosta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno sottoposto la trentenne ad alcooltest, è risultata con un tasso alcolemico di 2grlt, quattro volte sopra a quello consentito.

I militari hanno provveduto a ritirargli la patente e denunciarla per guida in stato di ebbrezza. Era ubriaco anche il 21enne che sabato pomeriggio ha urtato un motociclista e poi è scappato. Il giovane, risultato positivo anche ai test psicologici, è stato arrestato. Un vero e proprio allarme alcool che, oltre ad essere il responsabile di molti incidenti stradali è spesso la causa di atti vandalici e risse. L’ultima si è verificata sabato notte in via Abruzzi, a due passi dal lungomare Dante Alighieri: lì un sedicenne ha sferrato alcune coltellate nei confronti di un altro giovanissimo perché geloso della fidanzatina. Coltellate che fortunatamente hanno provocato alcune ferite superficiali guaribili in pochi giorni. Il giovane è stato rintracciato poco dopo, denunciato per detenzione abusiva di armi e lesioni personali. Stanno ormai diventando la costante di ogni week-end le sanzioni per ubriachezza molesta, due quelle emesse nell’ultima settimana nei confronti di due uomini. Una battaglia, quella nei confronti dell’abuso dell’alcool, che la spiaggia di velluto sta combattendo da anni, soprattutto nei mesi estivi, quando il lungomare diventa il punto di ritrovo di moltissimi giovani. Lì, in più occasioni, anche ragazzi minorenni sono stati portati in ospedale per abuso di alcool. Nei mesi scorsi sono state diverse le segnalazioni alle forze dell’ordine da parte di clienti di supermercati che, in più occasioni hanno notato gruppi di giovani che acquistano vaste quantità di alcolici. Giovani in preda all’alcool che, anche in inverno, in prossimità di alcuni locali della città hanno causato più volte disordini anche nei confronti delle auto in transito. Il Questore è corso ai ripari è ha emesso un provvedimento per regolare il transito e la sosta in prossimità della discoteca Mamamia, in modo da evitare disordini o circostanze pericolose proprio come quella che si è verificata domenica a Marzocca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?