Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Flaminia caos "Fate percorsi alternativi"

Via Flaminia, pericolo ingorghi
Via Flaminia, pericolo ingorghi
Via Flaminia, pericolo ingorghi

Come prevedibile, con il cantiere per il rifacimento della Flaminia che "sale" verso la stazione, lungo la principale arteria viaria si stanno creando diversi ingorghi. Per decongestionare il centro, l’assessore alla Viabilità Romolo Cipolletti invita gli automobilisti diretti a nord, che non hanno come destinazione finale il "cuore" di Falconara, a scegliere percorsi alternativi: "In particolare – fa sapere l’ex comandante della Municipale, oggi assessore - chi è diretto a Case Unrra, Castelferretti o Chiaravalle e proviene da Ancona può imboccare via della Palombina Vecchia, proseguire in via Ville, via Milano e via VIII Marzo per scendere a Case Unrra attraverso via La Costa. In alternativa può percorrere via Spagnoli fino a via della Repubblica, per poi proseguire in via don Baldoni, via Gobetti, via Galliano, via Matteotti, via Bucarini, via Buozzi e via Cesanelli fino a via Baldelli". E ancora: "Chi invece è diretto a Villanova, Fiumesino e Montemarciano, una volta imboccata via Spagnoli può proseguire in via Repubblicadon Baldoni, via Gobetti, via Galliano, via Matteotti, via Bucarini, via Buozzi, via Cesanelli, via Baldelli, svincolo Variante SS 16 direzione Pesaro - conclude Cipolletti -. Dalle 7.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì, tra via Baldelli e via Spagnoli la circolazione è infatti consentita solo in direzione sud (verso Ancona), mentre in direzione nord possono transitare solo i mezzi di emergenza e quelli del trasporto pubblico, attraverso l’utilizzo di movieri che regoleranno il senso unico alternato, supportati dagli agenti della Polizia locale che faranno invertire la marcia ai veicoli in difetto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?