Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Giunta comunale, un mix tra tecnici e politici

Il sindaco Daniela Ghergo al lavoro per la composizione dell’esecutivo: tra i nomi quelli dell’ex primo cittadino Sagramola e Balducci

22 giu 2022
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo
A sinistra il sindaco Daniela Ghergo

I nuovi consiglieri comunali eletti il 12 giugno hanno ritirato ieri i decreti di nomina: potrebbe tenersi il primo il 4 luglio la prima seduta dell’assise cittadina.

La neosindaca Daniela Ghergo trascorre le sue giornate in Comune cercando di affrontare le questioni più urgenti e individuando i nomi della sua futura giunta, non ancora resa nota. "A breve, entro giovedì come prevede la legge, sarà convocato il consiglio comunale – spiega il primo cittadino – e sulla Giunta sto ancora lavorandoci pensando alle persone a cui assegnare le deleghe anche in base alle loro disponibilità. Ma sono tante le urgenze da affrontare che assorbono gran parte della giornata e rallentano la composizione della squadra di giunta. Oggi con la prefettura abbiamo verificato alcune autorizzazioni per il palio di San Giovanni e la sicurezza dei partecipanti. Non sono state riscontrate irregolarità".

Ieri la sindaca era in trasferta ad Ancona in prefettura per analizzare le pratiche relative alla rievocazione storica e in particolare ai piani sicurezza.

I nomi che circolano per la sua giunta sono quelli dell’ex sindaco Giancarlo Sagramola e del suo assessore, l’ex consigliere comunale e candidato per il Pd alle precedenti elezioni amministrative, Giovanni Balducci. Ma non ci sono conferme. Nei giorni scorsi si è svolta una riunione per esaminare la situazione dopo i risultati elettorali.

"Non è stata una riunione sulla giunta quindi ma di confronto politico – evidenzia il commissario locale del partito Angelo Cola –. La futura giunta la sta mettendo a punto la neosindaco Daniela Ghergo".

"Il criterio che sto seguendo è quello delle competenze utili ad attuare il programma elettorale più che quello del conteggio delle preferenze – spiega ancora Daniela Ghergo –. Sto pensando anche a degli esterni. Non è facile trovare persone disponibili a dedicarsi alla cosa pubblica, ma sono ottimista e conto di presentare la squadra al primo consiglio comunale che sarà convocato entro dieci giorni a partire dal 23 giugno (domani, ndr), quindi al massimo il 4 luglio".

La neosindaco, come ama farsi chiamare, Daniela Ghergo in questi giorni è al lavoro anche sulle scadenze sui bandi del Pnrr da cui attingere per importanti progetti che riguardano la città, per non perdere occasioni di finanziamento e di miglioramento. Oggi tornerà in prefettura per una questione relativa alla viabilità stradale e al traffico pesante.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?