Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Il cuore della Nord per i bambini

I volontari della Croce Gialla allo stadio del Conero
I volontari della Croce Gialla allo stadio del Conero
I volontari della Croce Gialla allo stadio del Conero

La curva nord Ancona, attraverso una riffa fatta il primo maggio scorso in occasione della gara di play-off contro l’Olbia, ha raccolto quasi 3mila euro che ha devoluto in parte alla Croce Gialla e in parte anche all’associazione "Un battito d’ali" che sostiene il reparto di cardiologia pediatrica dell’ospedale di Torrette. Durante la partita di calcio i tifosi hanno messo in palio tre magliette della squadra, una rossa, una bianca e una blu, che la società aveva donato loro ad inizio anno. Dietro le magliette c’era scritto "curva nord 12". Per aggiudicarle sono stati venduti dei biglietti durante la partita e poi è stata fatta l’estrazione per darle a chi aveva il biglietto vincente.

La cifra di 2mila euro è stata consegnata alla Croce Gialla che utilizzerà il denaro per comprare un defibrillatore mentre 962,66 euro saranno devoluto alla associazione sopra citata. Le mamme e i papà di "Un battito d’ali" proprio lunedì hanno manifestato sotto la Regione per chiedere ai politici e ai sanitari di avere più attenzione per il reparto che ha in cura i loro bambini. Un reparto che accusa carenza di personale e lunghe liste di attesa per fare visite ed esami ai piccoli pazienti. Accertamenti che in molti casi sono anche salvavita per i bambini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?