Anche il Rotary Club di Falconara piange la scomparsa del proprio socio Guglielmo Marconi, meglio conosciuto in città come Nino, scomparso martedì all’età di 85 anni a causa di un malore improvviso. Fu presidente del club falconarese nell’anno 2006-2007. Marconi era originario di Ancona, ma viveva a Falconara dove si era trasferito con la moglie Elide nel 1975. Per decenni aveva lavorato nel gruppo Angelini, all’interno della quale azienda aveva ricoperto anche il ruolo di direttore commerciale. E proprio per la sua attività lavorativa era stato insignito dell’onorificenza camerale di Maestro di Lavoro. Era molto noto anche nel capoluogo, in particolare nel mondo associativo, dove era stato tra i soci fondatori del club Amici del Mare. All’interno del Rotary, invece, era stato tesoriere e assistente del Governatore del Distretto. "Ci uniamo al dolore della famiglia – la nota di Sergio Rinaldoni, presidente del Club falconarese, a nome di tutti gli associati -. Un grande amico, sempre disponibile e solare. Lascia un vuoto incolmabile". La comunità, amici e parenti, che ieri hanno visitato la camera funeraria allestita presso la casa del commiato Pieroni, darà oggi, alle 11,30, l’ultimo saluto a Nino, Guglielmo Marconi. I funerali sono in programma alla chiesa di San Giuseppe di Falconara. La famiglia ha fatto sapere che le offerte che perverranno saranno destinate all’Associazione Italiana Leucemia di Ancona, cui si potrà contribuire direttamente anche con bonifico.

g.g.