Immunizzate tutte le forze dell’ordine I fragili all’ex Crass
Immunizzate tutte le forze dell’ordine I fragili all’ex Crass
Vaccini anti-Covid, ad Ancona si chiude oggi la campagna dedicata a tutti i membri delle forze dell’ordine e della magistratura in servizio nel capoluogo delle Marche e in provincia. Un tassello che arriva a compimento, con oltre 7mila persone vaccinate tra polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizie...

Vaccini anti-Covid, ad Ancona si chiude oggi la campagna dedicata a tutti i membri delle forze dell’ordine e della magistratura in servizio nel capoluogo delle Marche e in provincia. Un tassello che arriva a compimento, con oltre 7mila persone vaccinate tra polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizie locali. Conclusa anche la parte dedicata al personale della protezione civile. Le somministrazioni in questo mese e messo circa sono state effettuate all’interno della palazzina 8 dell’ex Crass, al Piano e adesso quello stesso edificio servirà per un ulteriore pezzo della campagna vaccinale. Una sorta di passaggio di consegne, con le chiavi che passano ai medici di medicina generale i quali, in collaborazione con l’Asur Marche (Area Vasta 2), attiveranno da domani uno dei cosiddetti ‘Punti vaccinali di prossimità’. I medici di base di Ancona si sono già suddivisi in squadre per effettuare, a rotazione, le somministrazioni domiciliari a favore dei soggetti non autosufficienti. Questo nuovo filone potrà essere utilizzato dai pazienti fragili, presenti nelle agende dei medici stessi, in grado però di muoversi e raggiungere la palazzina nell’area dell’ex manicomio. Il primo punto di prossimità a partire sarà oggi quello di Sirolo. Sempre in tema di campagna vaccinale, entro la metà del mese, dunque entro la prossima settimana, ad Ancona è previsto il via alla fase legata ai soggetti compresi tra 70 e 79 anni (a Fabriano, dopo aver concluso gli over 80 questo segmento è partito nei giorni scorsi, sempre attraverso il sistema di prenotazione).