Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

In via Lotto sono disponibili 22 posti letto La permanenza massima è di due settimane

La struttura di accoglienza per senza fissa dimora ‘Un tetto per tutti’, ubicata all’ex istituto Benincasa a due passi dalla stazione ferroviaria, è stata chiuso ormai da qualche anno dopo che il Comune lo ha definito inagibile. L’amministrazione comunale non ha voluto mettere mano all’edificio, preferendo trasferire il servizio di accoglienza notturna, in un’ex trattoria di via Lotto, parallela di corso Carlo Alberto. Qui sono disponibili 22 posti letto, raddoppiabili durante l’emergenza freddo, dove funziona la turnazione dei posti. All’ex Benincasa l’amministrazione ha trasferito, sul piazzale esterno, il servizio mensa. Durante la pandemia il pranzo veniva servito lì sotto un tendone, adesso le persone frequentano di nuovo la Mensa del Povero in via Buoncompagno. La struttura open air della Palombella adesso si occupa della cena per i senza fissa dimora, un tempo servita invece nel centro Caritas di largo Ferretti, a Capodimonte. In quella struttura è sempre possibile effettuare le docce tuttavia. Non va dimenticato che resta sempre attivo, ormai da più di quindici anni, il Servizio di Strada, l’unità mobile che tre giorni a settimana porta cibo, bevande, vestiti e coperte direttamente in strada.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?