Osimo (Ancona), 18 febbraio 2019 – La grossa colonna di fumo nero (foto) era visibile da lontano. E’ iniziato alle 9.30 circa lo spegnimento di un incendio divampato in un’azienda di Osimo Stazione, la Marvit in via dell’Industria, torneria tra le più grandi d’Italia che produce minuterie metalliche, e le delicate oprazioni dei vigili del fuoco sono prioseguite fino alle 16,30.

MARVIT_37069327_115224

Soltanto dopo sette ore di intenso lavoro, i vigili del fuoco (video) - intervenuti con 50 unità da Osimo, Ancona, Civitanova Marche, Fano e una ventina di mezzi - sono riusciti a tenere sotto controllo le fiamme che avvolgevano il tetto della Marvit, compresi i pannelli fotovoltaici. Sul posto anche  pattuglie della Polizia e della Municipale per gestire la viabilità.

I 120 dipendenti sono stati fatti evacuare dal capannone, fortunatamente non ci sono stati né feriti né intossicati, ma sono arrivati anche i sanitari della Croce rossa, in via precauzionale. Ingenti le operazioni di soccorso, tanto da richiedere la chiusura di quel tratto di strada per permettere alle numerose squadre dei vigili del fuoco (video) di mettere in ciurezza l'area produttiva della grande torneria. Il traffico lungo la statale 16 che costeggia l’area è rimasto scorrevole.

image

I danni sono ingenti. L'incendio dovrebbe essersi originato dal tetto, dove operai di una ditta esterna stavano effettuano lavori di impermeabilizzazione e coibentazione