L'intervento
L'intervento
Monsano (Ancona), 5 dicembre 2019 –Schianto tra due auto all’imbocco della superstrada: il bilancio è di quattro feriti tra cui un bambino. L’impatto terribile, poco dopo le 14, Provinciale 21 della Barchetta all’altezza dello svincolo di Monsano della superstrada. A scontrarsi una Kia Sportage che stava per immettersi sulla rampa della superstrada e una Lancia Y che, secondo una prima ricostruzione della polizia locale, procedeva in direzione dello stabilimento Baldi Carni e del ponte della Barchetta. Immediatamente sul posto si sono portate automedica e due ambulanze della Croce Verde di Jesi che ha trasportato con un codice di media gravità tutti i feriti all’ospedale Carlo Urbani per le cure del caso. Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento jesino per la messa in sicurezza dei mezzi e della sede stradale. Inevitabili i disagi e le lunghe code formatesi all’ingresso e all’uscita dello svincolo della superstrada nonostante le forze messe in campo dalla polizia locale con tre pattuglie.

Monsano (Ancona), 5 dicembre 2019 – Schianto tra due auto all’imbocco della superstrada: il bilancio è di quattro feriti tra cui un bambino. L’impatto terribile, poco dopo le 14, Provinciale 21 della Barchetta all’altezza dello svincolo di Monsano della superstrada. A scontrarsi una Kia Sportage che stava per immettersi sulla rampa della superstrada e una Lancia Y che, secondo una prima ricostruzione della polizia locale, procedeva in direzione dello stabilimento Baldi Carni e del ponte della Barchetta.

Paura

Immediatamente sul posto si sono portate automedica e due ambulanze della Croce Verde di Jesi che ha trasportato con un codice di media gravità tutti i feriti all’ospedale Carlo Urbani per le cure del caso. Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento jesino per la messa in sicurezza dei mezzi  e della sede stradale. Inevitabili i disagi e le lunghe code formatesi all’ingresso e all’uscita dello svincolo della superstrada nonostante le forze messe in campo dalla polizia locale con tre pattuglie.