Interventi per la creazione della "Zona 30": lavori all’altezza dell’ex Settimo Cielo

Interventi per la creazione della "Zona 30":  lavori all’altezza dell’ex Settimo Cielo

Interventi per la creazione della "Zona 30": lavori all’altezza dell’ex Settimo Cielo

Ha preso forma la coppa giratoria tra via Rinaldi e Gramsci all’altezza dell’ex Settimo cielo. Gli operai che effettuano gli interventi per la prima "zona 30" della città sono al lavoro in una zona ad alta densità di traffico per via del vicino cantiere del viale della Vittoria che ha comportato l’inversione del senso di marcia di via Rinaldi. Non c’è una data ufficiale per l’avvio della nuova zona 30 ma probabilmente entro l’estate l’area sarà più a misura di pedoni e ciclisti. "L’intervento, che gode di un finanziamento regionale – hanno spiegato dal Comune - ha l’obiettivo di mettere in sicurezza pedoni e quanti usufruiscono di mezzi propri di una mobilità lenta e sostenibile su strade particolarmente trafficate, ma anche di riqualificare spazi pubblici e residenzialità". I lavori prevedono l’istituzione del limite di velocità massima di 30 kmh su via Gramsci, dal cavalcavia all’incrocio con viale Verdi, parte di viale Verdi, via Raffaello Sanzio, via Rossini e parte di via Radiciotti. In questa fase resta fuori il cavalcavia che è oggetto di lavori di risanamento.