Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Knotwear, la manifattura diventa un brano pop

Per la prima volta, la manifattura diventa un brano pop grazie all’intuizione e al desiderio di Gaia Segattini, fondatrice di Gaia Segattini Knotwear, azienda di Ancona che produce capi di abbigliamento con l’avanzo di filati pregiati, rigenerati ed ecologici. Grazie al progetto "Pop Machine" Echo Diving, Extra-ordinary audio applications con il supporto video del creativo videomaker Giuseppe Puocci, è stato realizzato un brano che racconta l’azienda marchigiana, conosciuta per produzione di maglieria. Voci, parole chiave, ambienti registrati durante le ore di lavoro.

Gianluca Roscio ed Enrico Mangione, musicisti e sound designer, hanno estratto melodie, armonie e ritmi dai crepitii dalle caldaie che si scaldano, dagli sbuffi di presse e ferri da stiro, dalle macchine da cucire, dai pistoni delle occhiellatrici e dal "vociare" di chi rende viva l’azienda. "Non posso nascondere l’emozione per questo progetto - commenta Gaia Segattini -. Può sembrare semplice realizzare un brano simile, ma non è così perché ci vuole tanta attenzione nel catturare i suoni giusti nei momenti migliori. Assemblarli è un altro aspetto complesso, ma in questo caso è stato fatto un bellissimo lavoro di cui andare fieri".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?