Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

La casa è sfitta e viene occupata Blitz della polizia: subito liberata

Aveva visto che all’interno non vi abitava nessuno e quell’abitazione, in piazzale Loreto al Piano, l’ha fatta sua. A scoprire l’occupazione abusiva dell’appartamento sono stati i poliziotti delle Volanti a seguito delle segnalazioni giunte al 112 da alcune residenti e da quella del legittimo proprietario, residente fuori regione, che aveva raccolto il sospetto dei vicini di casa i quali sentivano provenire rumori nonostante, sapevano, fosse sfitta. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno immediatamente preso contatti con il proprietario che ha riferito come effettivamente il suo appartamento fosse non abitato e non ammobiliato ormai da quasi 4 mesi. A questo punto gli agenti sono entrati per verificare la situazione trovando la porta di ingresso divelta e, all’interno, uno straniero che dormiva su un giaciglio di fortuna. Successivamente è stata accertata anche la presenza di vestiti e di effetti personali dell’uomo ma anche le scarse condizioni igieniche in cui versava l’appartamento. Il tunisino, un 39enne, è stato quindi accompagnato in questura e denunciato per il reato di invasione di edifici. Il proprietario, nel frattempo giunto ad Ancona, è riuscito a rientrare in possesso della casa.

Sempre le Volanti sono poi intervenute nella zona della Fiera al porto per identificare due polacchi, un uomo e una donna, che stavano litigando animatamente e già noti per ubriachezza. L’uomo è risultato anche destinatario di un foglio di via dal comune dorico. Accompagnati in questura, il polacco è stato denunciato per la violazione del foglio e la donna per resistenza. Entrambi sono poi stati sanzionati per ubriachezza.

Sempre al porto, in un ulteriore servizio, la polizia ha identificato un somalo pregiudicato che aveva aggredito un connazionale, ubriaco, ferendolo alla testa. Lo straniero aggredito è stato portato a Torrette. Infine, un polacco di 30anni che sotto l’effetto dell’alcol aveva innescato una lite con un altro straniero, è stato trasportato al nosocomio dalla Croce Gialla intervenuta con la polizia nuovamente in zona Fiera. L’uomo si era reso protagonista della medesima vicenda già altre due volte, sempre in questa settimana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?