Nel 25esimo anniversario della scomparsa del maresciallo Marco Mandolini, familiari e amici si ritrovano stamattina alle 10 al cimitero di Castelfidardo. "Al termine della cerimonia ci trasferiremo all’aviosuperficie Madonna di Loreto per assistere a un lancio di paracadute in memoria di Marco" dicono i familiari. Il maresciallo fu assassinato a Livorno il 13 giugno del 1995. Aveva 34 anni e la sua fine è ancora avvolta nel mistero.

Una cerimonia commemorativa si svolge ogni anno a giugno, per non dimenticare il parà e lanciare un messaggio: i fratelli e coloro che l’hanno amato non smetteranno mai di cercare il colpevole.