Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

La "furia" di via Flaminia non potrà entrare nei bar

Il Questore ha emesso un divieto di avvicinarsi al locale in questione e agli altri nella zona

Nei giorni scorsi personale della Polizia Stradale e delle volanti lo avevano arrestato per le gravi condotte poste in essere in prossimità di un bar in via Flaminia, dove per riportarlo alla calma e riuscire a condurlo in Questura in sicurezza, erano stati necessari tre equipaggi della polizia.

Il fermato, un anconetano dell’84, inveiva violentemente contro il personale, minacciando gli operatori ed offendendoli. Lo stesso tentava di colpire i poliziotti con una bottiglia e di sottrarsi in tutti i modi al controllo. Al contempo appariva in forte stato di agitazione, nonché chiaramente sotto l’effetto dell’alcol, rifiutandosi di sottoporsi all’alcoltest e ponendo in atto comportamenti pericolosi per gli avventori del locale, oltre che per il personale di polizia e per se stesso. A seguito dei controlli emergeva che l’uomo era gravato da numerosi precedenti, per reati contro la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione e numerose violazioni per guida in stato di alterazione alcolica. Nei confronti dell’anconetano, il Questore ha disposto dunque la misura del divieto di accesso a bar e locali pubblici di via Flaminia in considerazione della tendenza a porre in essere comportamenti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, nonché di stazionare in prossimità degli stessi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?