Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

"La grande sfida si chiama Vasco La gente arriverà la notte prima"

Il questore: "Banco di prova superato con Ultimo, ma domenica sarà diverso e più impegnativo"

19 giu 2022

di Pierfrancesco Curzi

"La prova generale è andata bene, adesso occhi puntati sulla grande sfida di domenica prossima". È soddisfatto Cesare Capocasa, questore di Ancona e responsabile dell’organizzazione dei concerti al del Conero sul fronte della sicurezza. Una responsabilità a 360°: "La gestione è stata buona su tutti i fronti, compresa la viabilità _ racconta il questore di Ancona al Carlino _. Possiamo dire che il concerto di Ultimo andato in scena ieri sera (venerdì, ndr.) è stata una prova generale in vista di domenica prossima quando in città arriverà Vasco Rossi e soprattutto il pubblico. È atteso un grande afflusso di persone, molte di più rispetto a Ultimo, ma soprattutto sarà un pubblico diverso. Per il concerto di venerdì era prettamente un pubblico giovane o giovanissimo che è arrivato all’ultimo momento a Passo Varano e i cancelli sono stati aperti tra le 17,30 e le 18. Domenica le cose andranno molto diversamente, ci aspettiamo gente in arrivo ad Ancona la sera prima addirittura, magari per passare la notte davanti all’ingresso dello stadio per avere la certezza di accaparrarsi i posti migliori vicini al palco. Sarà forse necessario prevedere un’area di controllo dove magari prevedere la presenza di svariate tende per la notte. Sarà un pubblico più adulto che in larga parte arriverà da fuori, magari in treno, per cui andranno previsti collegamenti e sicurezza anche in e dalla stazione ferroviaria centrale. Considerando gli orari dei treni, con i primi convogli in partenza da Ancona tra le 4 e le 5 sarà necessaria una vigilanza dopo il deflusso dallo stadio".

Per fortuna sotto il profilo della viabilità la giornata domenicale dovrebbe essere meno impegnativa rispetto a un giorno feriale, quando l’arrivo dei fans non andrà a mescolarsi pericolosamente col traffico degli anconetani per motivi di lavoro. Sarà fondamentale distribuire bene gli arrivi nelle aree di sosta: "Siamo riusciti a trovare un accordo per il grande parcheggio di un centro commerciale della Baraccola che ci ha concesso l’area per 3mila posti _ aggiunge Capocasa _. Gli altri li abbiamo già testati e andremo a potenziarli. Ieri (venerdì, ndr.) le cose hanno funzionato bene ripeto, il coordinamento è stato della polizia, ma tutti gli attori coinvolti hanno fatto la loro parte, specie grazie al Centro di Coordinamento della Sicurezza all’interno dell’impianto". Infine la questione della vendita e della somministrazione di alcol: "L’ordinanza è stata emessa dal Comune, la Commissione Provinciale di Vigilanza si occupa di aspetti tecnici".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?