Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

"La musica rumena? Non è una prova che sia viva"

L’ex fidanzato di Andreea smentisce l’attuale compagno Simone Gresti. Ad oggi sono 42 giorni dalla scomparsa della 27enne

sara ferreri
Cronaca
Andreea Rabciuc
Andreea Rabciuc
Andreea Rabciuc

di Sara Ferreri

All’alba di oggi Andreea Rabciuc è scomparsa da 42 giorni e mentre le indagini proseguono serrate continua lo scontro a distanza tra l’ultimo fidanzato della ragazza Simone Gresti unico indagato e il suo ex Daniele Albanesi. Gresti ha mostrato agli inquirenti e alla trasmissione tv "Chi l’ha visto?" le canzoni romene che Andreea avrebbe scaricato da YouTube diversi giorni dopo la scomparsa, come prova che lei sarebbe viva. "Canzoni rumene? Lei non le ascoltava se non rarissimamente. Ascoltava i Pink Floyd, Riccardo Cocciante. Al massimo scherzava con Dragostea Din Tei. E poi lei seguiva i video su Tik Tok". Saranno gli inquirenti e il consulente della Procura di Ancona Luca Russo a dire chi ha scaricato quelle canzoni e chi ha messo dei like dalla pagina Facebook che Simone dice gestisce anche lei avendo le password. Soprattutto ora che sono arrivate le prime segnalazioni che avrebbero visto Andreea a Roma alla Magliana, ad Ancona in corso Mazzini e a Milano le persone a lei vicine ma anche tutte coloro che stanno seguendo uno dei misteri più insondabili degli ultimi anni, tornano a sperare. L’ultima segnalazione arrivata all’avvocato di Simone Gresti, Emanuele Giuliani è arrivata dalla metropolitana Cadorna a Milano. Il legale l’ha girata al comandante di stazione dei carabinieri di Jesi Giovanni Delfino che immediatamente attivato i collegamenti con la capitale lombarda. Ma sono al vaglio anche i tre presunti avvistamenti a Roma, dove un paio di persone dalla zona Magliana hanno riferito come la ragazza molto simile ad Andreea specie per i colori blu e il piercing avesse un occhio nero e ferite al volto, una terza persona ha riferito che la ragazza in lacrime stava chiedendo l’elemosina. Testimonianze che sono come un pugno allo stomaco per i genitori della 27enne svanita nel nulla, senza cellulare né ingenti somme di denaro. A Chi l’ha visto? è stato sentito anche un amico di Andreea e di Daniele, Omar che ha smentito le voci che lo indicavano come colui che avrebbe nascosto la ragazza. "Magari – ha risposto l’uomo -. Sono davvero molto preoccupato per lei. Quella mattina con Daniele le mandavamo messaggi per chiederle dove stesse e come stesse. Ma lei visualizzava e non rispondeva". "Saremmo voluti andare a prenderla ma non sapevamo dove fosse – aggiunge Daniele alla trasmissione tv – eppure la settimana prima Andreea quando era in una brutta situazione aveva chiamato Omar per farsi andare a prendere".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?