La sala Young Adults ospita la mostra: "Kusudama" a cura di Chiara Giorgetti

Mercoledì alle 16, la biblioteca «R. Sassi» di Fabriano inaugurerà la mostra Kusudama, simbolo giapponese di pace e longevità. Piegare 1.000 gru di carta porta desideri e guarigione, associati a storie di speranza e resilienza.

Nella sala "Young Adults" della biblioteca "R. Sassi" di Fabriano verrà inaugurata mercoledì alle 16 la mostra Kusudama a cura di Chiara Giorgetti. La gru origami, o "tsuru, "è un simbolo giapponese di pace e longevità. Tradizionalmente, si crede che piegare 1.000 gru di carta porti desideri e guarigione. Inoltre, le gru di carta sono spesso associate a storie di speranza e resilienza, come quella di Sadako Sasaki, sopravvissuta a Hiroshima.