Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

La tecnologia aiuta l’apprendimento

Le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione usate in ambito scolastico migliorano l’apprendimento grazie a strumenti di lavoro, condivisione e cooperazione che permettono ai docenti di offrire ai propri studenti una didattica integrata. L’apprendimento dei giovani, attirati dal linguaggio informatico, è facilitato con la creazione di un ambiente digitale in cui gli studenti assumono il ruolo di attori nello scambio di idee e materiali e nella realizzazione di progetti. Così l’uso della tecnologia diventa essenziale per l’acquisizione di conoscenze per tutti gli alunni compresi coloro i quali, come DSA e BES, hanno difficoltà con i metodi di lezione tradizionali.

Ci riferiamo in particolare a due App gratuite che possono assumere un ruolo molto importante per lo studio, ovvero Padlet e C-map Tools. La prima permette di creare mappe concettuali, linee del tempo e cartine geografiche, offrendo peraltro diverse tipologie di bacheche con spazio illimitato: a muro, a lista, a griglia, a colonna e a mappa classica. Si può scaricare ed installare sul pc oppure utilizzare sul web con il proprio account. La seconda, invece, è un programma gratuito che permette di creare, condividere e ricercare mappe concettuali. E’ di facile utilizzo anche per chi non ha dimestichezza con il linguaggio informatico perché gli strumenti di base sono intuitivi: un software potente con numerose funzionalità che permettono la costruzione di mappe in modo collaborativo.

Nicola Tranquilli III F

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?