Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

La ’via dei Tesori’ torna fruibile Un bypass per la nuova viabilità

La ‘via dei Tesori’ è tornata pienamente fruibile. Dopo il maltempo che l’11 e il 12 dicembre scorsi hanno colpito la Vallesina e determinato un aggravamento dell’erosione della sponda fluviale del percorso pedonale e ciclabile ‘la via dei Tesori’ (realizzato dal Cis) nel tratto compreso tra Pantiere (zona vivaio Freddi) e il parco Fluviale (zona depuratore), il Comune di Castelbellino ha emesso ordinanza di chiusura al traffico pedonale e ciclabile del percorso. Cis srl in piena collaborazione con il Comune di Castelbellino si è attivato prendendo contatti con il proprietario dell’area contigua al percorso ciclo-pedonale per individuare una soluzione temporanea alternativa che rendesse fruibilile il percorso nella sua interezza. Grazie al presidente Marco Catani, Cis ha raggiunto un accordo con la famiglia Cesaroni, proprietaria dell’area attigua alla pista, che ha messo nella disponibilità del Cis un’area di circa 250 metri quadrati dove è stato realizzato un bypass temporaneo per ripristinare la viabilità ciclo-pedonale. L’intervento ha eliminato le condizioni di pericolo e così il Comune ha eliminato l’ordinanza. La sistemazione definitiva del tratto dovrebbe essere messa in campo dalla Regione "nei primi mesi del 2024".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?