Le associazioni in Comune "I disabili punto di forza della nostra comunità"

L’assessore ai servizi sociali Caucci affiancata dalle colleghe Latini e Andreoli ha incontrato ieri vertici e volontari: "Faremo lo stesso con chi si occupa di minori".

Le associazioni in Comune  "I disabili punto di forza  della nostra comunità"

Le associazioni in Comune "I disabili punto di forza della nostra comunità"

Le associazioni cittadine che si occupano di disabilità ‘convocate’ in Comune dal nuovo assessore ai servizi sociali, Manuela Caucci. Un incontro per avviare una reciproca conoscenza visto che dovranno lavorare assieme nei prossimi anni. La Caucci era affiancata anche da altri due assessori, Orlanda Latini con delega alla famiglia e Antonella Andreoli che si occuperà di servizi educativi. Sugli scranni della sala del consiglio comunale i rappresentanti di oltre venti organizzazioni di settore: "Ci tenevo a fare questo incontro e credo che fosse necessario partire da chi si occupa di disabili, un settore che ha bisogno di risposte _ ha detto la Caucci _. Nelle prossime settimane farò la stessa cosa con chi si occupa di minori (il suo terreno professionale, ndr.), di immigrazione e così via tutte le altre voci del sociale e del welfare. Avevo piacere che tutti mi conoscessero e io potessi vedere loro via à vis e sentire cos’hanno da dire e da chiedere. Del resto sul concetto di ascolto la nostra giunta ha basato la sua campagna elettorale e costruito la vittoria". L’impronta del nuovo lavoro seguirà un canale specifico: "Vorrei discostarmi per quanto possibile dal solo concetto di assistenzialismo _ ha aggiunto l’avvocata anconetana _. Mi piacerebbe che il cittadino, i disabili in questo caso, oltre ad essere assistito possa partecipare alla vita della comunità per costruire un circolo virtuoso. Questo è il mio sogno". Infine il punto più spinoso, i fondi del bilancio: "Tirerò per la giacchetta il mio collega Zinni al bilancio" dice con una battuta, ma non troppo, Manuela Caucci. Ecco l’elenco delle organizzazioni sociali dedicate alla disabilità invitate ieri all’incontro con gli assessori comunali a Palazzo del Popolo: Centro Servizi Volontariato Marche, associazione HETA, Polisportiva Solidalea, Hexperimenta, associazione A.M.A., U.I.L.D.M., Agtp Teatro Pirata, associazione La Carovana, associazione Ragazzi Oltre, Mani Unite, Villa Bellini, Unione Italiana Ciechi, Ente Nazionale Sordi, Avi Marche, OfficinaKoru, Coordinamento Genitori Democratici, Fondazione Paladini, Fondazione La Carovana, associazione Fanpia, Centro H, associazione Educativa Laboratorio Tecnico, Casa delle Culture, Arci Ancona, Croce Gialla Ancona, Cooperativa Opera, Cooss Marche, Cooperativa Gli amici de Il piccolo principe, Cooperativa Ass. Coop., Cooperativa "L’Arco", cooperativa "L’Oasi di Paradiso", Coop Sociale Centro Papa Giovanni XXIII, Cooperativa Codess Sociale, Cooperativa KCSRosa, Cooperativa H.O.R.T., Cooperativa LUDS, Cooperativa POLO9.