Ancona, 10 agosto 2018 - C’è un filmato sull’incidente stradale accaduto in Veneto, dove martedì è morta Lidia Righi, 72 anni, l’ex segretaria della scuola superiore Cambi-Serrani di Falconara. E’ stato acquisito dalla polizia stradale di Treviso e finirà nel fascicolo aperto dalla Procura per omicidio stradale. Le immagini mostrerebbero la dinamica dell’incidente. Una prima ricostruzione aveva parlato di un tamponamento da parte di un mezzo pesante con targa ungherese con la Mercedes guidata dal cognato della donna, Paolo Sartini, 77 anni, ex consulente aziendale per un importante studio di Milano.

L’impatto è avvenuto sul Passante di Mestre, poco dopo le 12. La Mercedes sarebbe stata ferma in una piazzola di sosta di emergenza quando è sopraggiunto il tir che ha strisciato lungo tutta la fiancata sinistra del veicolo dove, sul lato passeggero, c’era la moglie di Sartini, Giuliana Brugè, 70 anni, sorella del marito defunto di Righi, Renzo Brugè. I due coniugi sono stati ricoverati in ospedali diversi. Sartini è in coma al nosocomio di Mestre e la prognosi rimane riservata. La moglie è all’ospedale di Treviso, non in gravi condizioni ma in stato di choc. I medici la terranno in osservazione almeno fino a lunedì. Intanto è previsto per oggi il rientro della salma della 72enne.

Il feretro è atteso per il primo pomeriggio ad Ancona dove verrà poi trasferito nella sala del commiato al cimitero di Tavernelle. Lì sarà allestita la camera ardente prima del funerale fissato per domani alle 10.30, nella chiesa di Torrette, quartiere dove abitava Righi. I familiari hanno chiesto no fiori ma donazioni a favore della Fondazione Salesi. Sorella dell’ex consigliere comunale Domenico Righi (con la giunta Galeazzi) il fratello attende con ansia il rientro del feretro. «Ancora non mi sembra possibile quello che è accaduto – dice Righi – l’avevo sentita la sera prima, ero preoccupato perché dopo l’incidente di Bologna temevo dovessero allungare il tragitto. Tutti e tre erano partiti proprio martedì, diretti a Tolmezzo, dove hanno una multiproprietà. Era la prima vacanza dopo la morte del marito. Lidia amava il mare, Portonovo, i viaggi che ha sempre fatto fino a quando è stato vivo il marito».

ma. ver.