Malore in barca, 65enne italiano soccorso dai Vigili del Fuoco a Portonovo

65enne italiano accusa malore in barca a Portonovo, soccorso da pompieri, ambulanza e CRI. Trasportato in ospedale per accertamenti.

Malore in barca, 65enne italiano soccorso dai Vigili del Fuoco a Portonovo

Malore in barca, 65enne italiano soccorso dai Vigili del Fuoco a Portonovo

Malore in barca alla Scalaccia: attimi di paura per un uomo. Aveva deciso di trascorrere l’inizio della settimana al mare. Così, aveva optato per un’uscita in barca. Dopo esser arrivato a Portonovo, l’uomo in questione – un 65enne italiano – avrebbe improvvisamente accusato un malore. I primi ad intervenire, sono stati i pompieri del distaccamento provinciale di Ancona. Sono stati infatti i vigili del fuoco a caricarlo a bordo di un gommone, per portarlo al molo Clementino, in zona porto. Intanto, dalla sala operativa del 118 e dal Nue 112, il Numero unico di emergenze, sono state dirottate l’automedica e l’ambulanza del supporto Avis di Montemarciano. Sul posto, pure un mezzo della Cri di Ancona, la Croce rossa italiana che durante tutto il periodo estivo, fino ad agosto, è in presidio fisso alla biglietteria del porto, visto l’elevato numero di turisti e di crocieristi che arriva in città. L’anziano sarebbe rimasto sempre vigile e – stando a quanto trapela – non verserebbe in gravi condizioni, ma il 65enne è stato comunque portato al pronto soccorso del nosocomio regionale di Torrette per accertamenti.

ni.mor.