Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 apr 2022

Marco Cercaci ai gestori dei locali: "Terrò per me la delega Cultura"

24 apr 2022

"Sono stato assessore alla cultura con il sindaco Polita negli anni Duemila e quindi questo settore è il mio cavallo di battaglia. Una volta divenuto sindaco, terrò anche la delega degli assessorati alla Cultura ed al Turismo". Così il candidato sindaco Marco Cercaci di Italexit e Popolo della Famiglia. È emerso durante l’incontro con il neonato coordinamento Esercenti Turismo e Cultura (foto). Sui temi caldi che stanno a cuore ai gestori dei locali Cercaci ha detto: "Il centro storico deve essere il salotto buono della città per cui è indispensabile che siano fruibili i servizi igienici pubblici decorosi, pienamente funzionanti. Altra importante priorità è la riorganizzazione del corpo di polizia locale al fine di rendere tutti i servizi necessari alla città, compreso quello del controllo del territorio e della sicurezza, anche durante le ore serali". Cercaci si è detto "favorevole a concedere gli spazi del suolo pubblico per i dehors, nel rispetto del decoro architettonico. Vorrei aprire un ufficio per le risposte al pubblico possibilmente a piano terra e creare un’agenda di facile consultazione per gli eventi in modo che non ci siano più sovrapposizioni nelle stesse date". Gli esercenti hanno incontrato anche Antonio Grassetti, candidato di Fratelli d’Italia che ha spiegato: "È inaccettabile vedere i bagni pubblici chiusi dopo le 20, proprio quando, specie nei fine settimana e nelle feste cittadine, l’afflusso di persone aumenta. Mi impegno, se eletto, a farmi carico della questione immediatamente, così come ritengo indispensabile l’istituzione di un tavolo di discussione che presiederò personalmente, a cui seggano rappresentanti del commercio locale e dei residenti per soluzioni partecipate, condivise e utili per tutti". Grassetti come Lorenzo Fiordelmondo, candidato del centrosinistra, non annuncerà gli assessori nelle prossime settimane: "La squadra di governo, in caso di vittoria, sarà selezionata tra le migliori risorse personali e professionali a disposizione con le quali, peraltro, sono già in contatto, ma di cui non do alcuna indicazione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?