Ancona, 26 settembre 2018 -  Di cosa è morta l'ex moglie di Mario Pianesi Gabriella Monti? Servirà a questo l'incidente probatorio chiesto dal pm Paolo Gubinelli che ha aperto un nuovo fascicolo sul guru della Macrobiotica già indagato, insieme ad altre tre persone, per associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù (VIDEO), maltrattamenti, lesioni aggravate ed evasione fiscale.

L'INTERVISTA L’ex fedelissimo: "Disse che era colpa nostra"

Nella nuova accusa la procura dorica ha aperto un nuovo fascicolo al momento solo a carico di Pianesi per omicidio volontario aggravato ipotizzando il dolo eventuale e quindi la responsabilità della morte della ex moglie, avvenuta il 22 settembre del 2001, gravemente malata a seguito di un ictus che l'aveva colpita quattro anni primi.

LEGGI ANCHE Setta macrobiotica, spuntano altre accuse contro Pianesi. "Chiedeva prestazioni sessuali"

PSICOSETTAGC_29702388_134137

Non potendo procedere ad una riesumazione della salma, che all'epoca fu cremata, i riscontri si cercheranno nelle cartelle cliniche di allora e nelle testimonianze delle persone che in quel periodo hanno gravitato attorno alla Monti. Spetterà al gip ora decidere se accogliere la richiesta del pm per l'incidente probatorio (già notificata all'indagato e alla sorella della vittima come parte offese e che vive a Torino) che servirà a cristallizzare prove e testimonianze prima che vadano perse o alterate visti il tempo già trascorso dalla morte della Monti e fissando una data. 

LEGGI ANCHE Macrobiotica, il racconto: "Pesavo 35 chili, mi tolsero gli specchi" / FOTO e VIDEO