Quotidiano Nazionale logo
29 ott 2021

Mille firme contro il degrado alle Grazie "Ora il Comune ci ascolti e intervenga"

Il comitato: "Aspettiamo ancora l’incontro con gli assessori promesso un anno fa"

Mille firme per chiedere l’intervento del Comune e dire basta al degrado che affligge il quartiere delle Grazie. I componenti del "Comitato di via Torresi" e dell’associazione "Spazio civico, la nostra Ankon" hanno protocollato ieri la loro petizione, sottoscritta da oltre mille cittadini. Il Comitato aveva presentato i problemi del rione agli assessori Manarini, Foresi e Sediari già a ottobre 2020, ma un altro incontro, previsto ad aprile 2021, non era più stato concesso e il comitato è stato esluso anche dall’incontro fra Comune, Erap e amministratori condominiali delle case Romita. "A questo punto – spiega il portavoce Daniele Ballanti – abbiamo pregato il Sindaco di dare indicazioni agli assessori affinché concedano al più presto l’incontro promesso per fare il punto sull’effettuazione delle manutenzioni necessarie". Un appello rivolto anche al presidente del consiglio comunale, perché metta al corrente i consiglieri su "come i comitati di quartiere vengono emarginati". I punti della petizione riguardano il destino delle scuole Savio-Sabin, i rischi causati dal degrado (dalle siringhe trovate nei parchi alle buche in strade e marciapiedi) e la situazione di abbandono di molti edifici del rione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?