Minaccia vicino col coltello: intervengono i carabinieri
Minaccia vicino col coltello: intervengono i carabinieri

Ancona, 1 luglio 2020 - Ha preso un coltellaccio da cucina e lo ha puntato contro il vicino di casa. Protagonista di questa drammatica scena è stata una donna italiana di 58 anni in evidente stato di ubriachezza. La causa scatenante una lite per problemi di vicinato.

Vittima delle sue minacce è stato infatti il vicino 32enne magrebino che ha fatto scattare l'allarme immediatamente. I carabinieri sono quindi arrivati immediatamente in Piazza d'Armi e all'arrivo dei militari dell'Arma lei ha anche tentato di nascondere il coltello sotto le auto in sosta ma gli uomini in divisa l'hanno bloccata e hanno recuperato l'arma con una lama di circa 20 centimetri.

La donna è stata denunciata per minacce aggravate dall'uso di un coltello e per porto abusivo di arma da taglio, e sanzionata al pagamento di 103 euro per l'evidente stato di ubriachezza molesta in cui si trovava.