In azione gli agenti di polizia
In azione gli agenti di polizia

Monsano (Ancona), 19 febbraio 2018 - Assalto armato ad una ditta nella zona industriale di Monsano, la guardia giurata resiste e, riesce coraggiosamente a mettere in fuga i banditi, ma resta ferita. In azione domenica notte una banda dell’Est, armata di spranghe e coltello: una volta dentro lo stabilimento i due avrebbero provato a forzare due mezzi in sosta, probabilmente da utilizzare per un colpo già pianificato, prima di essere scoperti.

Erano circa le 2 di domenica notte quando i due malviventi hanno aggredito brutalmente la giovane guardia giurata di 25 anni: colpi diretti al volto e poi, sprangate al torace per cercare di impedirgli di chiamare aiuto e guadagnarsi la fuga. Uno dei due avrebbe tentato anche di colpire la giovane guardia giurata al torace con un coltello. Fortunatamente il giubbotto gli ha fatto da scudo.

E lui non si è fatto scoraggiare nonostante le botte e minacce dei banditi, con accento dell’Est. Ha allertato la polizia subito dopo essersi messo in salvo. Il giovane è stato soccorso pochi minuti dopo dall’ambulanza della Croce Verde di Jesi e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani: il sangue gli usciva dal naso. Il giovane ha riportato una fattura al setto nasale e allo zigomo, oltre a varie ecchimosi al torace, ma le sue condizioni fortunatamente non sarebbero preoccupanti. E’ stato dimesso dopo poche ore e tutti gli accertamenti del caso.

Fuori probabilmente altri malviventi a fare da palo e pronti alla fuga, forse a bordo di un’auto. Le indagini sono in mano alla polizia di Jesi.