Mostra Fotografica "La via dell'Esychia", 36 scatti per raccontare la vita di chi sceglie la solitudine

La mostra "La via dell'Esychia" è aperta fino a venerdì nell'Aula Magna dell'Università di Milano. Una raccolta di scatti che raccontano la vita di chi ha scelto la solitudine e il silenzio, per far conoscere una realtà carica di messaggi per l'attualità.

Mostra Fotografica "La via dell'Esychia", 36 scatti per raccontare la vita di chi sceglie la solitudine

Mostra Fotografica "La via dell'Esychia", 36 scatti per raccontare la vita di chi sceglie la solitudine

La mostra "La via dell’Esychia", inaugurata lunedì, resterà aperta fino a venerdì (dalle ore 8.30 alle ore 19.30) nell’atrio dell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, in via Festa del Perdono. La raccolta di scatti realizzati da Eliana Gagliardoni racconta la vita di chi ha scelto la solitudine e il silenzio. La mostra si compone di 36 immagini che ritraggono dodici eremiti in un simbolico viaggio itinerante in Italia: il senso della mostra è quello di far conoscere una realtà carica di messaggi per l’attualità, e proporre qualche interrogativo e provocazione rispetto al ritmo della città, a partire da quella milanese, che per antonomasia è realtà di vita accelerata immersa fra i rumori.