Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Movida, fine settimana sorvegliato speciale

Tante proposte tra oggi e domani: stasera mega party al Mamamia con l’apertura del giardino e feste nei locali fino alle 3 sul lungomare

21 mag 2022

Estate al via tra shopping, cultura e divertimento. Week-end sorvegliato speciale, task force nei luoghi della Movida. Al Mamamia torna il ‘Festival d’estate’, l’apertura del giardino dove si potrà ballare dalle 23 fino alle 5 del mattino. La Movida è pronta a riprendersi anche il lungomare dove stasera si potrà ballare fino alle 3 di notte negli chalet sulla spiaggia che potranno usufruire della prima deroga stagionale. A vestirsi d’estate già dallo scorso week-end sono tutti i bar del lungomare dove giovani e giovanissimi si danno appuntamento per trascorrere la serata facendo ‘la spola’ tra un locale e l’altro. In vigore il divieto del vetro che potrà essere utilizzato solo per coloro che usufruiranno del servizio al tavolo. Una prova generale anche per il centro storico dov’è in programma ‘Europa sul velluto’, l’evento Mercato Europeo Fiva Confcommercio che vedrà oltre cento gli espositori che con i loro stand trasformando il centro storico in un centro commerciale a cielo aperto. Odori, sapori e prodotti tipici dei paesi europei pronti a scatenare la curiosità e il palato dei partecipanti. Spazio anche alla cultura nella splendida cornice della Rotonda a Mare dove sono esposte 36 opere di Raffaello riprodotte in scala 1:1, compreso l’affresco de ‘La scuola di Atene’: una visione panoramica che suscita una grande emozione perché nessuno prima d’ora – neanche lo stesso Raffaello – aveva potuto ammirare, disposti uno accanto all’altro, tutti questi capolavori. Grazie all’alta risoluzione delle immagini, il visitatore potrà riconoscere negli sfondi dei dipinti di Raffaello gli alberi, i fiori, i campanili e i borghi che, ancora oggi, intatti, adornano il paesaggio delle Marche. Forze dell’ordine impegnate in questo week-end in controlli che saranno effettuati in sinergia e interesseranno l’intero territorio. In ausilio del personale di polizia e carabinieri, saranno utilizzati altri nuclei in modo da poter ampliare le aree da sottoporre ad accertamenti. Riflettori accesi sulle zone più frequentate durante la movida, ma anche sulla stazione ferroviaria punto nevralgico sia per gli arrivi che per i trasferimenti in discoteca. Tolleranza zero anche nei confronti di chi somministra alcolici ai minori: lo scorso anno erano stati due gli esercizi sanzionati all’inizio della stagione per aver somministrato bevande alcoliche ai minorenni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?