di Silvia Santarelli Il rinnovo della convenzione tra Comune e Summer Jamboree finisce sui tavoli del Consiglio comunale, il capogruppo del Pd Dario Romano tuona: "Fate chiarezza sulla trattativa". Il consigliere d’opposizione ha presentato ieri al sindaco e al presidente del Consiglio comunale un’interrogazione a risposta orale sul rinnovo della convenzione del Summer Jamboree. La richiesta è stata inviata ieri, dopo che sul Carlino è stata pubblicata la notizia dell’interessamento...

di Silvia Santarelli

Il rinnovo della convenzione tra Comune e Summer Jamboree finisce sui tavoli del Consiglio comunale, il capogruppo del Pd Dario Romano tuona: "Fate chiarezza sulla trattativa". Il consigliere d’opposizione ha presentato ieri al sindaco e al presidente del Consiglio comunale un’interrogazione a risposta orale sul rinnovo della convenzione del Summer Jamboree. La richiesta è stata inviata ieri, dopo che sul Carlino è stata pubblicata la notizia dell’interessamento del Comune di Pesaro al Festival: "Premesso – scrive Romano – che si è appreso che altri Comuni si stanno muovendo e interessando al Summer Jamboree, vista l’esitazione a rinnovare la convenzione da parte dell’amministrazione comunale e premesso che il Festival, come certificato da uno studio presentato alla Regione, porta un indotto di circa 28 milioni, chiediamo a che punto è la trattativa per il rinnovo della convenzione e se è intenzione, di questa amministrazione muoversi, finalmente, per difendere con forza il turismo e le manifestazioni che producono lavoro e indotto per il territorio di tutta la vallata". Un evento che da un ventennio è legato al nome di Senigallia, dov’è cresciuto, si è sviluppato e dove gli organizzatori sperano possa continuare a crescere. I numeri del Festival sono impressionanti, per un evento che costa 1,3 milioni di cui solo un quarto garantito dal sostegno pubblico. Un evento a ingresso gratuito ad eccezione di alcune attività upgrade, che muove l’intero comparto del turismo marchigiano. Ogni anno la famiglia del Summer Jamboree si allarga e così, dopo Dario Salvatori, Renzo Arbore, dj Ringo arrivano anche Lorenzo Cherubini (Jovanotti) e Gianni Morandi. A dare un assaggio della nuova edizione è la mostra Woman, con gli scatti di Milton H. Greene esposti a Palazzetto Baviera. Legata alla XXI edizione del Festival una capsule di occhiali creata dagli ideatori del festival, in linea con lo spirito retrò dell’evento. I modelli sono due: Los Angeles, unisex e Brooklyn da donna, per soli 400 pezzi in totale, possono essere acquistati online su www.jamboreesunglasses.com. La collezione è realizzata in Italia. Il Summer Jamboree ha un merchandising molto vasto, gadgets che negli anni sono diventati oggetti da collezione, così come i manifesti, legati ogni anno a un monumento della spiaggia di velluto, che pubblicizzano l’edizione del festival. Un evento che resta difficile immaginare possa essere realizzato altrove.