Numana (Ancona), 16 aprile 2018 – I carabinieri hanno fatto irruzione in un appartamento di Marcelli di Numana e l'hanno trovata all'interno con una sua connazionale di 34 anni mentre entrambe si prostituivano. Avevano la lista dei clienti e anche gli orari di ricevimento. Dopo un'attività di indagine fatta anche di appostamenti in abiti civili, ieri hanno fatto il blitz e stamattina i militari hanno denunciato per favoreggiamento della prostituzione una donna di origini dominicane, G.W.A., 41 anni, incensurata e domiciliata a Numana.

L'appartamento era stato ceduto in affitto alla donna nel marzo scorso da un'agenzia immobiliare della Riviera del Conero risultata però estranea al fatto che la dominicana ci aveva allestito un “bordello fai da te”. Oltre alla denuncia, a carico della donna i militari hanno inoltrato alla Questura la proposta per il foglio di via per tre anni dai Comuni di Numana e Sirolo.