Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Nuovi percorsi per attraversare la statale a rischio

Il Comune conferma ai comitati la volontà di acquisire terreni privati per questioni di sicurezza

22 mag 2022
giacomo giampieri
Cronaca
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino
L’attraversamento della statale Adriatica a Fiumesino

di Giacomo Giampieri

Attraversamento pedonale e messa in sicurezza delle fermate del bus nel tratto di Statale Adriatica in corrispondenza dell’abitato di Fiumesino: è in fase di ultimazione la stesura definitiva del progetto. Secondo quanto comunicato dall’amministrazione con una lettera al presidente del comitato di quartiere, Franco Budini, negli ultimi mesi l’Ente ha mantenuto un confronto costante con l’Anas, per imprimere una netta accelerata e risolvere una problematica ormai nota. Nei pensieri di tutti c’è ancora il dolore per la tragica scomparsa di Fatma Ben Frej, la madre tunisina 52enne investita il 22 gennaio scorso mentre stava facendo rientro a casa. Nei giorni successivi al drammatico evento, il sindaco Stefania Signorini aveva convocato Anas per chiedere di creare percorsi pedonali sicuri e di potenziare l’illuminazione. Ora, dopo una serie di sopralluoghi congiunti, Comune, Azienda delle strade e Polizia locale, l’ufficio tecnico ha predisposto un progetto preliminare, poi sottoposto all’Anas, che ha fornito osservazioni per arrivare a quello definitivo. "La soluzione prevede l’acquisizione di aree private – ha scritto il sindaco Stefania Signorini nella nota inviata giovedì - e i tempi di realizzazione dipendono quindi dalla possibilità di raggiungere un accordo bonario con le controparti, con le quali ci stiamo confrontando. Una porzione di queste aree è oggetto di trattativa tra l’attuale proprietario e un potenziale acquirente. Se non sarà possibile raggiungere un accordo bonario, il Comune dovrà avviare le procedure di esproprio, con un potenziale allungamento dei tempi di realizzazione". Budini, ringraziando per gli aggiornamenti, ha commentato: "Aspettiamo sviluppi positivi e soprattutto celeri, sperando che i proprietari dei terreni non ostacolino la realizzazione di un’opera troppo importante per la sicurezza pubblica. E qui a Falconara sappiamo bene di quanto abbiamo bisogno di sicurezza". Il sindaco ha ripercorso gli ultimi confronti con Anas: "È stata incessante, dal gennaio scorso, l’attività dell’amministrazione per realizzare gli interventi necessari affinché i pedoni possano attraversare in sicurezza il tratto di Statale Adriatica che attraversa l’abitato di Fiumesino – ha detto -. Mi sono impegnata per sollecitare incontri e confronti tecnici con l’Anas. Dopo il primo incontro urgente, che ho convocato per il 25 gennaio, ne sono seguiti altri due, uno il 3 febbraio al Castello con i referenti del dipartimento Anas e un altro il 29 marzo, quando si è svolto un tavolo tecnico nella sede dell’Anas per confrontarsi su un progetto redatto dai nostri tecnici. Lo stesso progetto è stato al centro di uno scambio di missive, attraverso le quali è stata trasmessa una prima ipotesi progettuale, l’Anas ha presentato osservazioni e il Comune ha risposto con adeguamenti del progetto". La speranza del sindaco: "Mi auguro si possa arrivare a una soluzione concreta entro l’estate".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?