Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Offagna accoglie il "New Evo", Montoya porta il suo folk indigeno

4 ago 2022
L’artista colombiano Montoya
L’artista colombiano Montoya
L’artista colombiano Montoya
L’artista colombiano Montoya
L’artista colombiano Montoya
L’artista colombiano Montoya

Creare un equilibrio tra l’essenza architettonica e paesaggistica di un borgo medievale e la complessità e i contrasti che caratterizzano la musica e lo spirito dei difficili tempi che stiamo vivendo. Nasce con questo obiettivo il ‘New Evo Festival’ di Offagna, che domani torna ad Offagna dopo due anni di stop forzato, per motivi che è inutile precisare. E’ l’ottava edizione della rassegna, che si svolgerà nei due luoghi simbolo della cittadina: piazza del Maniero e la celebre Rocca medievale. Il festival, organizzato dall’Accademia della Crescia di Offagna e dal Loop Live Club, in collaborazione con l’AMAT e con il contributo della Regione Marche, dopo aver ospitato artisti come Teho Teardo & Blixa Bargeld, Popolous, Iosonouncane, I Hate My Village, Clap!Clap! e tanti altri, anche per questa edizione offre una line up ricca di complessità e sonorità differenti, grazie alla presenza di artisti decisamente interessanti come Montoya, Prim, Korobu, JBeat & Marinelli e Slaeap-e. Korobu è una band bolognese che fa della critica sociale uno dei suoi punti cardine, critica rivestita da atmosfere indie rock, electro wave e strumenti etnici e vintage. E’ la rivalsa della fragilità accompagnata dall’intensità della voce soul e dalle sonorità r’n’b di Sleap-e. Il sound di JBeat&Marinelli è innovativo, contraddistinto dall’incontro tra jazz e hip hop, pianoforte e beatbox. Linguaggi musicali e background culturali differenti, insomma, si incontrano, per dare vita a una proposta originale. Quanto ai Prim, si tratta della formazione che gravita intorno alle esperienze quotidiane e alle introspezioni esistenziali della cantautrice Irene Pignatti, raccontate attraverso un mix di intimismo folk, indie pop e timbriche acustiche. Per concludere, un altro ritorno, quello di Montoya, musicista di origine colombiana che amalgama elementi del folk indigeno, sonorità tipiche di Cumbia e Champeta della sua terra, con l’elettronica e l’educazione da violinista classico. Biglietti d’ingresso: intero 10 euro, ridotto 6 euro (per gli under 25) disponibili in prevendita alla Tabaccheria Manuali in via dell’Arengo 67 a Offagna e sul circuito AMATVivaticket (anche online). I biglietti possono essere acquistati anche presso il botteghino del festival, dalle ore 18.30 alle ore 20.30. I concerti prenderanno il via alle ore 19.30. Per informazioni: www.newevofestival.com.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?