Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Operaio trovato morto nella stanza dell’hotel

Il 57enne Alessandro Iaselli era impegnato con una ditta nei lavori del raddoppio della statale 16

10 giu 2022
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore
I soccorsi allertati dall’hotel non hanno potuto far altro che constatare il decesso che sarebbe avvenuto per un malore

Non arriva al lavoro, deceduto a causa di un malore Il 57enne Alessandro Iaselli. L’uomo, originario della Puglia ma residente nel Lazio, era ospite di una struttura di Montemarciano dove ieri mattina poco dopo le 9 è stato trovato senza vita a causa di un malore.

Una persona discreta, precisa, particolari che ieri mattina hanno fatto insospettire i colleghi che, non vendendolo arrivare, hanno chiamato la reception della struttura che, dopo aver tentato invano di chiamare il numero interno della camera, ha chiesto l’intervento dei carabinieri e di una ambulanza. Il personale medico, arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il 57enne sarebbe deceduto a causa di un infarto.

Era un lavoratore della ditta che sta effettuando un intervento di raddoppio della variante sulla SS16. Questo week-end sarebbe tornato a casa dalla famiglia: ieri, a precipitarsi in hotel è stato il nipote che risiede a poca distanza. Sotto choc per la notizia i colleghi con cui condivideva le trasferte e naturalmente i familiari, informati in mattinata della tragica notizia.

L’uomo sarebbe morto nel sonno, sul posto per le indagini i carabinieri della compagnia di Senigallia che hanno archiviato l’accaduto come incidente. La salma è stata messa a disposizione della famiglia.

Un altro tragico evento che allunga la lista di quelli che si sono verificati nelle ultime settimane sulla spiaggia di velluto ed il suo hinterland: un 36enne era stato trovato morto in casa a Bettollelle dieci giorni fa, poi, un altro decesso era avvenuto qualche giorno dopo in via Podesti, dove un uomo era stato trovato senza vita nella sua abitazione.

L’altra notte un malore ha ucciso Alessandro Iaselli, l’uomo sarebbe ripartito per raggiungere i suoi familiari per il week-end nella giornata di oggi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?