Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

"Parcheggi drenanti? Benefici molto limitati"

Federici, Italia Viva, è critico sulla soluzione adottata per frenare gli sversamenti: "Effetti non significativi"

La soluzione dei parcheggi con materiale drenante non convince Federici
La soluzione dei parcheggi con materiale drenante non convince Federici
La soluzione dei parcheggi con materiale drenante non convince Federici

"Si avvicina la prossima stagione estiva ed ancora non si vede nulla di concreto per risolvere l’annoso problema degli sversamenti a mare e conseguenti divieti di balneazione". Franco Federici, capogruppo di Italia Viva, torna a puntare il dito contro l’amministrazione e stavolta mette nel mirino gli interventi sui parcheggi realizzati con materiale drenante per attenuare proprio gli sversamenti. Ma la soluzione non lo convince: "Il nostro sindaco – dice - si trincera dietro il progetto di asfaltatura di via Flaminia per pubblicizzare, in tale ambito, l’intervento di ripavimentazione delle aree adibite a parcheggio con materiale drenante per una spesa di 500mila euro a carico del gestore Viva Servizi (all’interno del progetto complessivo di 1,3 milioni di euro). Un costo eccessivo che non avrà effetti significativi per ridurre gli sversamenti a mare che interessano le acque piovane e fognarie di tutta l’area collinare, ma avrà solo un beneficio limitato alle aree interessate a parcheggio. La verifica l’avremo tra breve alle prime piogge significative". Intanto, ripercorrendo una storia lunga "17 anni nella ricerca di un progetto serio per risolvere il problema sversamenti in occasione di piogge anche di limitata intensità", Federici si mostra critico con le ultime Giunte che si sono succedute. "C’è confusione nella definizione degli interventi per risolvere il problema sversamenti a mare, dopo tanti anni di attesa da parte dei cittadini e degli operatori di spiaggia con evidente spreco di denaro pubblico – conclude -. Non bastano i comunicati stampa per annunciare gli effetti miracolanti della ripavimentazione con materiale drenante dei parcheggi lungo la via Flaminia, che hanno solo una funzione limitata e di contorno rispetto al fenomeno sversamenti. Siamo alle solite: tanta comunicazione ed esposizione mediatica, ma pochi risultati concreti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?