Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Pd: "Il sindaco che aspetta a dimettersi?"

"Cosa altro deve ancora accadere per far dimettere Damiano Costantini dall’incarico di sindaco di Chiaravalle?". Il locale Pd, attraverso il segretario Giuseppe Pizzichini, insiste a chiedere le dimissioni del primo cittadino che nei giorni scorsi ha patteggiato la pena di un anno per stalking verso una dipendente apicale del Comune. "Le dimissioni – aggiunge il Pd di Chiaravalle - sarebbero state necessarie già dopo la misura cautelare che impediva l’avvicinamento alla donna. Ora, dopo il patteggiamento e l’obbligo a seguire un percorso per uomini maltrattanti, non sono più rinviabili". Si chiedono spiegazioni anche ad Andrea Mosconi, "capogruppo della lista civica che amministra la nostra città nonché rappresentante di Articolo 1, che come partito, ha già chiesto formalmente le dimissioni di Costantini. Non ritiene Mosconi che i consiglieri tutti dovrebbero interrogarsi e chiedere congiuntamente le dimissioni? La città che ha dato i natali a Maria Montessori non può essere amministrata da chi non riconosce e restituisce rispetto e dignità alle donne".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?