"Piazza d’Armi, no al parcheggio provvisorio: decisione grave"

La maggioranza di destra ha respinto la proposta del centrosinistra di un parcheggio provvisorio per il mercato di piazza d'Armi in vista del periodo natalizio. L'opposizione denuncia la decisione, che ritarda la realizzazione del nuovo mercato, atteso da tutta la città.

"Piazza d’Armi, no al parcheggio provvisorio: decisione grave"

"Piazza d’Armi, no al parcheggio provvisorio: decisione grave"

"La maggioranza di destra ha detto no al parcheggio provvisorio per il mercato di piazza d’Armi in vista del periodo natalizio. Hanno votato contro alla proposta del centrosinistra relativa alla sistemazione dell’area risultata dalla demolizione dei manufatti a ridosso dell’area mercatale in direzione via Cristoforo Colombo". A denunciarlo ieri durante il consiglio comunale è stata l’opposizione, dopo la dichiarazione dell’assessore ai lavori pubblici Stefano Tombolini: "Crediamo che questa sia una posizione estremamente grave e irrispettosa nei confronti del mercato più importante di Ancona per quantità di utenza – si legge nella nota firmata da Partito Democratico, Ancona Futura, Azione, Misto -Italia Viva -il Centro, Diamoci del Noi – L’assessore Tombolini nel ribadire la sua contrarietà, afferma che verrà posticipata la cantierizzazione del nuovo mercato dopo le festività natalizie. La decisione rallenta la realizzazione del nuovo mercato, un’opera che la città tutta aspetta e che, comunque, riproporrà il problema tra qualche mese".

Nella foto: Ida Simonella